Finanziamento e Prestito Infruttifero

Oggi parliamo del finanziameno denominato Prestito Infruttifero.
Questo tipo di prodotto finanziario riguarda due persone facenti parte della stessa famiglia o amici. Per capirci meglio, se per esempio una madre volesse prestare dei soldi al figlio per acquistare una casa, soliamente il genitore non chiede alcun interesse sull’intera somma al figlio.
Il passaggio di soldi che avverrà tramite banca,  deve essere giustificato al fisco? Per regolarizzare al meglio questo prestito infruttifero, genitore e figlio si devono recare presso un notaio e firmare una scrittura privata registrata.

Se questo finanziamento riguarda l’acquisto di un abitazione, basterà far rientrare il genitore che ha prestato i soldi nel rogito, in modo da dichiarare che la casa che sta per essere acquistata, verrà pagata dal genitore e non dal figlio. Anche in questo caso comunque è consigliabile effettuare una scrittura privata così da stabilire al meglio il modo in cui dovranno essere restituiti i soldi.

Se invece volete aver maggiori informazioni sui mutui per l’acquisto di una casa, potete informarvi su Mutuo Tasso Fisso, Mutuo Tasso Variabile, Mutuo Inpdap.

Grazie a questo articolo speriamo di avervi spiegato in parole semplice in cosa e come consiste un finanziamento infruttifero tra genitori o amici.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *