gioco dazzardo luopatia giocato mutuo

Spendere soldi al casinò online, in fumo tutto il denaro per il mutuo

Giocare al casinò online è sicuramente divertente, e lo è ancora di più quando si vince. Pur tuttavia il divertimento con le slot machine online, con i video poker e con la roulette live è un gioco e tale deve sempre rimanere. Altrimenti se l’accanimento porta a giocare in maniera compulsiva il rischio è poi quello di fare il passo più lungo della gamba. 

Soldi che si giocano al casinò online, solo quelli che si possono perdere

Questo accade quando i soldi che si giocano al casinò online sono quelli che, invece, dovrebbero servire per i bisogni familiari. Non sono rari i casi, infatti, di persone che si giocano i soldi del mutuo al casinò online e che quindi non solo rimangono al verde, ma finiscono sul lastrico. 

In altre parole, in Italia ci sono storie di gioco che finiscono male, e che riguardano non solo cittadini che vivono al Sud, e che possono vedere nell’occasione della vincita al gioco, sbagliando, un’opportunità di riscatto, ma si registrano tanti casi di ludopatia pure nel Nord e nel Centro Italia. 

Storie di cronaca sul gioco compulsivo, il demone può essere sconfitto!

Storie di cronaca al riguardo ci dicono che il demone dell’accanimento al gioco, che può riguardare anche le slot nelle sale giochi, e non solo ed esclusivamente i casinò online, non solo si può gestire, ma si può pure sconfiggere aiutandosi e chiedendo aiuto. 

Al riguardo c’è infatti da dire che i casinò online aams promuovono il gioco responsabile, il che significa che il giocatore stesso può gestirsi non solo ponendosi dei limiti ai versamenti di denaro, ma anche auto-escludendosi dal gioco stesso. 

Centro giocatori anonimi per uscire dal vizio

Sul territorio invece, e quindi nel mondo offline, ci sono e stanno aumentando a dismisura, in tutta Italia, i centri di ascolto e di aiuto. Come per chi soffre di alcolismo, infatti, non è ormai difficile trovare e mettersi in contatto con un Centro Giocatori Anonimi al fine di debellare un vizio che, nei casi più gravi, fa letteralmente smettere di vivere le persone. Perché un gioco è un gioco, sempre! 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.